giovedì 23 maggio 2013

5 categorie di blogger che potresti conoscere

Come abbiamo detto qualche settimana fa, il blog è una creatura che nasce, cresce e si sviluppa per volontà del suo creatore. Di esso rispecchia la personalità e il carattere. Quindi, quello che intendo fare oggi è una riflessione sulle principali tipologie di blogger in cui mi imbatto quotidianamente sul web.



Psicanalisi del blogger

Il blogger stabilisce lo stile del suo progetto. Non si tratta di mere scelte editoriali e grafiche. L'autore di un blog riversa all'interno di esso la sua personalità, il suo modo di essere. Un elemento che caratterizza un blog, delineandone i tratti salienti.

Navigando sul web mi sono imbattuta spesso in progetti dai quali emergeva chiaramente la personalità del blogger e ho iniziato a incuriosirmi. Ho scritto qualche appunto dal quale è nata questa lista. Un elenco di 5 categorie di blogger che,a mio avviso, abitano il web.


#1 – Il blogger determinato

Il blogger determinato lo si riconosce subito: leggendo uno qualsiasi dei suoi post, ci si accorge che è lui a parlare. Deciso, sicuro di sé e diretto. Il suo stile è chiaro e tagliente. Questo blogger non si limita a dare consigli, ma elargisce vere e proprie perle di saggezza. Alcune sue frasi lasciano il segno, trasformandosi in citazioni virali da diffondere sul web.

Coinvolgente e convincente, non si tira mai indietro di fronte a temi scomodi o controversi. Si espone, dice la sua senza timori. Un approccio vincente, sintomo di una forte personalità.


#2 – Il blogger missionario

Il blogger missionario vive in funzione del suo spazio web. Non scrive solo per passione. Il suo compito è quello di diffondere messaggi in rete, nella speranza di non vanificare i suoi sforzi. Così, il blogging si trasforma in missione: uno stile di vita al quale votarsi per assurgere al trascendente.

Comunicare, questa è la sua vera missione. Un approccio che può essere sintomo di una profonda consapevolezza che spesso però si trasforma in mania, generando risultati non sempre gradevoli.


#3 – Il blogger intimista

Il blogger intimista non scrive, racconta. O meglio, si racconta. A prescindere dal tema che tratta, in ogni post c'è una parte di lui che emerge prepotente. Idee, pensieri, riflessioni, domande a cui serve dare una risposta.

Questo blogger è sempre pronto a fare del suo meglio per trasformare il suo blog in uno spazio intimo e personale. Uno spioncino sul suo mondo, non sempre coinvolgente e stimolante.


#4 – Il blogger poliedrico

Il blogger poliedrico è una figura cangiante del web. Spazia tra svariati argomenti in modo naturale e repentino. Crea percorsi fatti di immagini, suoni e parole. La sua è una comunicazione a tutto tondo, capace di stupire e ammaliare.

Dal fascino irresistibile, questo blogger non perde occasione per mettere in mostra la sua creatività generando, il più delle volte, un risultato sorprendente.


#5 – Il blogger invidioso

Il blogger invidioso è un personaggio particolare del web. Pubblica e condivide i suoi contenuti perché crede di aver tutte le carte in regola, anche più degli altri. Gli altri, appunto. Questi sono il suo vero tormento. Invece di puntare sulle sue potenzialità, si perde ad analizzare quella che lui definisce la concorrenza.

Teorico del complotto per eccellenza, sente odore di plagio dietro ogni post. Appare determinato, ma se deve esporsi si ritrae per paura di mostrare la sua insicurezza. Un vero peccato nella maggior parte dei casi, perché così facendo questo blogger non riesce a emergere, nonostante le sue qualità.


Conclusioni

Oggi ho voluto condividere con voi qualche riflessione sul blogger e la sua personalità. Su come questa emerga e, spesso, influisca sul successo o meno di un progetto web. Credo esistano molte altre tipologie di blogger. Tante quante le milioni di sfaccettature tipiche dell'animo umano. Per ora ho voluto fermarmi qui. In futuro potrete leggere un post con qualche consiglio per creare il progetto per il blog a partire dalla vostra personalità.



Letture consigliate

In questo post la brava Mariantonietta Barbara è riuscita a individuare la vera caratteristica del blogger, quella che lo contraddistingue dagli altri e che ne indica l'essenza.


E voi, cosa ne pensate?

Vi è mai capitato di percepire la personalità di un blogger? Se sì, ricordate in quali casi? Avete individuato anche voi delle tipologie di blogger?

28 commenti:

  1. Beh, interessante la psicanalisi del blogger, non l'aveva mai trovata finora :D

    Ho visto un blogger determinato, in realtà non era neanche blogger, e diffondeva "perle di saggezza", fra virgolette perché esagerava, nel senso che si credeva portatore della verità assoluta.

    Ho visto anche blogger invidiosi e ho smesso di seguirli.

    Leggendo questi 5 profili non so a quale categoria io appartenga, mi auguro non i primi 3 e nemmeno il 5. Mi piacerebbe essere il 4, te lo confesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie.

      Io, invece, credo di rientrare in nessuna di queste categorie. Magari svelerò quale nel prossimo post ;)

      Elimina
  2. Acuta analisi! !! Bel post! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, Federica :)

      Diciamo che, abitando la rete, tendo per mia natura ad analizzare ciò che mi circonda. Non escludo di scrivere post simili in futuro.

      Elimina
  3. Ciao Cri! Interessantissima questa analisi... io aggiungerei anche i blogger che si sentono delle star ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo,
      anche quella delle star può essere una categoria. Forse rientra in parte nella prima, che dici? :)

      Elimina
  4. Ciao Cristina, speravo di trovare qualche profilo più "positivo", mannaggia :) Non mi resta che sperare - come Daniele - di rientrare nella quarta categoria ^_^"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, ha detto che tratterà altri profili, magari quelli più positivi :)

      Elimina
    2. E io aspetto curiosa come una scimmietta :)
      Ciao Daniele e un saluto anche Cristiana (brava come sempre!)

      Elimina
    3. @Valentina: hai ragione, forse quella che trapela è un'analisi negativa... nel prossimo post della serie presenterò una lettura diversa della questione. Grazie per i complimenti, sei davvero gentile :)

      Elimina
    4. @Daniele: esatto! Nel prossimo post mi occuperò più nel dettaglio di questi e di altri profili :)

      Elimina
    5. Allora, magari, trovo il mio nel prossimo post :D

      Elimina
  5. credo di rientrare principalmente nella seconda categoria, ma forse ogni tanto sfumo in qualcuna delle altre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea e grazie per la visita :)

      Beh, la seconda categoria è affascinante. Mostra lati e sfumature piuttosto curiose. In seguito, se vorrai, potrai scoprire cosa intendo ;)

      Elimina
  6. Ritienimi pure "fuori categoria"! Non amo le etichette... :) Comunque post carino. Tempo fa ho scritto qualcosa sui blog, definendoli "caldi, tiepidi e freddi", con le relative caratteristiche, ma era per fare una cosa divertente dato che, come ho detto, non amo molto le categorizzazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucia,
      bene, allora anche tu ti consideri outsider :)

      Nemmeno io amo le etichette, credo sia sempre molto difficile poterle rilevare con precisione. In questo caso mi sono limitata a raccogliere qualche riflessione nata dalla vita online. Magari col post successivo della serie riuscirò a illustrare meglio le mie considerazioni.

      A presto!

      Elimina
  7. Credo di essere un blogger poliedrico, ma non ne sono sicuro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, è possibile appartenere a diverse categorie. Forse, i confini non sono sempre così netti.

      Grazie di essere passato ;)

      Elimina
    2. Sono d'accordo. La distinzione tra le varie categorie non è così netta anzi, credo ci potrebbe essere anche un blogger che appartiene a tutte e 5. Però non vedo la categoria "blogger pigro" :D

      Elimina
    3. Ciao Roberto,
      sai che ancora non penso di aver incontrato blogger pigri? Inizio a cercarne qualcuno, così magari lo inserisco nel prossimo post :D

      Elimina
  8. Io credo che in tutti noi c'è una parte di tutte le tipologie che hai elencato, hai detto bene,tante quante sono le sfumature dell'animo umano,credo che nessuno possa dirsi totalmente fuori da tali tipologie, se non ora, forse in passato si sono attraversate le varie fasi: blogger per passione,blogger per missione,e così' via e forse un pizzico d'invidia per altri lo abbiamo provato tutti, e se non invidia un senso di sconforto nel riconoscere la "bravura" in altri blogger pensando di non riuscire a diventare altrettanto bravi, fasi che si sono digerite e superate, fasi che altri stanno ancora vivendo,e poi molta gente sono semplicemente persone che sono "anche blogger" vuoi per sfogo, per passione,per comunicazione,ecc, in fin dei conti chi ha un blog e scrive un blog è sostanzialmente e per definizione un blogger.
    Un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carolina!
      Probabilmente ognuno di noi può trovare qualcosa di sé in ognuna delle categorie che mi sono divertita a elencare.

      Forse, io stessa ho attraversato, e attraverso, varie fasi. Stati d'animo legati al mio modo personale di vivere la rete. Sto lavorando a una serie particolare di post e tu mi hai dato un'idea per alimentarla. Ti ringrazio!

      Elimina
    2. Sono curiosa di leggerli :-)
      Ciao

      Elimina
  9. Se non ti dispiace, più in là pubblicherò una mia analisi sugli scrittori: mi farò psicanalista anche io e citerò la fonte d'ispirazione ;)
    Parlo di scrittori emergenti e aspiranti tali, non famosi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché dovrebbe dispiacermi? La citazione non è necessaria, figurati :)

      Elimina
    2. Sono curiosa anche di leggere quelli di Daniele
      Un saluto

      Elimina
    3. Anch'io sono molto curiosa di leggere l'analisi di Daniele ;)

      Elimina

Caro lettore, commentando dichiari di aver letto e accettato la privacy policy di questo blog.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.